Ma che film la vita

Ultimo omaggio a Daolio e Pergreffi, vinti rispettivamente da un male incurabile e da un incidente stradale. Entrano nel gruppo Danilo Sacco (voce, chitarra), Francesco Gualerzi (voce, sax) ed Elisa Minari (basso).

Ma cosa vuoi che sia una canzone

Nato nel 1952 a Zocca (Modena), dopo studi variegati fonda e trascina Punto Radio, emittente locale di buon successo, coinvolgendo Gaetano Curreri, futuro leader degli Stadio. L’album di debutto contiene tracce di un romanticismo molto naif (La nostra relazione, Tu che dormivi piano, Silvia) ma anche impennate cariche di malessere (Ed il tempo crea eroi, Jenny è pazza, Ambarabacicccoccò). Disco molto melodico che appartiene non poco a Curreri, che ne è arrangiatore.

Machina/The Machines Of God

Quindici nuove canzoni che mostrano un Corgan aspro e cupo, chiuso su riff avvolgenti che soffocano melodie scarne e scheletriche. È un testamento privo di speranza, che poggia sull’aridità di Heavy Metal Machine, The Everlasting Graze e The Imploding Voice ed anche quando l’atmosfera si fa più rilassata, vola sempre il presagio di una fine imminente. Al basso un altro volto femminile, la canadese Melissa Auf Der Maur, con un passato nelle riottose Hole.